Novità di HP CMS versione 10.00

La versione 10.00 della famiglia di prodotti Configuration Management System (CMS) offre:

HP Universal CMDB

Universal CMDB Configuration Manager

Funzionalità di Universal Discovery

Guida

 

HP Universal CMDB

All'interno del sistema CMS, HP Universal CMDB consente alle grandi imprese e ai provider di servizi di gestire la configurazione delle risorse IT in maniera complessiva e protetta per la fornitura di valore agli utenti finali e alle applicazioni integrate.

Multi-titolarità

UCMDB è in grado ora di gestire più di un titolare nell'ambito di un solo server UCMDB, consentendo ai fornitori di servizi e alle grandi organizzazioni o alle organizzazioni distribuite di implementare la separazione totale o parziale delle risorse gestite per i propri clienti finali o le unità aziendali. La nuova modalità di distribuzione della multi-titolarità è un modo flessibile e potente di gestire i dati e la protezione dei dati condivisi e non condivisi.

Autorizzazioni utenti

Il nuovo modulo di protezione facilita e semplifica la gestione delle autorizzazioni utenti per diverse risorse in UCMDB.

UCMDB Browser

UCMDB Browser consente agli amministratori e agli utenti funzionali di accedere facilmente ai dati ed è ora integrato in UCMDB. Questa funzionalità è integrata anche nell'interfaccia utente di Configuration Manager.

Nuovo motore di ricerca

Il nuovo potente motore di ricerca consente di cercare e trovare i CI utilizzando un approccio molto intuitivo. La nuova ricerca non richiede la preparazione dei dati e funziona sui dati interni e federati.

Visualizzazione della topologia migliorata

Vedere la "figura grande" delle viste topologia complessa nell'universo IT semplicemente comprimendo ed espandendo i gruppi di CI. Le nuove funzionalità di raggruppamento dei CI nell'interfaccia utente di UCMDB consentono di visualizzare i diversi livelli o tipi di CI con la possibilità di eseguire lo "zoom avanti e indietro" di determinati blocchi della topologia.

Refactoring della gestione della cronologia

Il sottosistema della cronologia dei CI con refactoring dispone ora di capacità e prestazioni migliorate che consentono di mantenere i cambiamenti della cronologia dei CI per durate configurabili e periodi di tempo più lunghi.

Integrazione tra UCMDB e Asset Manager

La nuova integrazione tra UCMDB e AM consente di eseguire la sincronizzazione tra i dati di UCMDB e quelli di Asset Manager. L'integrazione è efficiente, flessibile e configurabile per soddisfare le esigenze business dei vari clienti.

 

Universal CMDB Configuration Manager

HP Universal CMDB Configuration Manager offre funzionalità chiave per migliorare la pianificazione della continuità business e aiutare a ottenere valore più rapidamente dal proprio sistema di gestione della configurazione.

Resilienza cluster preconfigurata e criteri di qualità dei dati

Proteggere la propria capacità di offrire servizi con l'analisi del cluster e l'imposizione di criteri di Configuration Manager.

Criteri di similarità

Accertarsi che le configurazioni siano simili tra i cluster o i gruppi di CI. Risparmiare un'enorme quantità di tempo definendo un criterio di similarità per accertarsi, ad esempio, che i server siano simili tra di loro senza dover definire i valori degli attributi specifici. Ciò è particolarmente importante in ambienti molto dinamici.

Creazione dei criteri di similarità

Configuration Manager offre la guida per eseguire i pochi passaggi per creare e applicare facilmente un criterio di similarità. Avviare l'applicazione di configurazione standardizzate con il minimo sforzo per ottenere rapidamente il valore dal sistema di gestione della configurazione.

Categorizzazione del criterio

Per ottenere una visione dettagliata delle violazioni dei criteri, è possibile categorizzare i criteri per focalizzare un sottoinsieme di criteri per volta. Ad esempio, visualizzare tutti i criteri relativi all'accertamento della ridondanza geografica o al miglioramento della qualità dei dati. Inoltre è possibile utilizzare gli stati del criterio categorizzato mediante l'API di UCMDB e popolarlo in un sistema di report.

Nuova esperienza utente

La pagina iniziale di Configuration Manager è stata revisionata per fornire una guida su come avviare le attività di gestione della configurazione e aiutare a ottenere più rapidamente visioni dettagliate, inoltre sono stati riorganizzati le opzioni di menu e i moduli.

Cercare ed esplorare le funzionalità con UCMDB Browser

Configuration Manager ora offre la possibilità di recuperare le informazioni con facilità, spostarsi tra le topologie, eseguire operazioni di visualizzazione ed eseguire analisi da una sola interfaccia utente. Le funzionalità di UCMDB Browser sono disponibili direttamente da Configuration Manager per abilitare la visualizzazione completa e l'analisi dei dati che si trovano nel sistema di gestione della configurazione.

Creazione della vista

Configuration Manager ora dispone della capacità di creare una vista di inventario in pochissimi passaggi senza dover eseguire questa operazione direttamente in UCMDB. Configuration Manager esegue la creazione della vista in UCMDB sullo sfondo, semplificando il carico di lavoro dell'amministratore.

Gestione utenti combinata

Nell'ambito della semplificazione dell'amministrazione, UCMDB e Configuration Manager combinano i processi di gestione degli utenti per consentire la definizione degli utenti e dei ruoli una sola volta, sfruttuandoli in tutta la soluzione.

 

Funzionalità di Universal Discovery

HP Universal Discovery (UD) è una soluzione completa che si basa sull'architettura di UCMDB/Discovery and Dependency Mapping Advanced Edition (DDMA). UD unifica le tecnologie con agente, senza agente e passiva per fornire una visibilità IT end-to-end mediante la distribuzione di un solo prodotto a supporto dell'inventario e dell'individuazione del data center. Il nuovo motore di individuazione unificata consente ai clienti di raccogliere facilmente informazioni dettagliate sui CI per determinati server e applicazioni in esecuzione di essi nonché inventari e informazioni sull'utilizzo del software, ottenendo un'immagine precisa dell'ambiente IT, compresi i sistemi mainframe e virtuali. HP Universal Discovery ha lo scopo di migliorare le funzioni amministrative, creando efficienza e riducendo i costi.

Individuazione ibrida

Nell'ambito di una semplificazione amministrativa, Universal Discovery utilizza un'unica interfaccia utente e repository di dati a supporto dell'individuazione di asset con agente, senza agente e passiva per fornire informazioni dettagliate sulla configurazione.

Individuazione passiva tempestiva

Universal Discovery si integra con HP Real User Monitor per controllare il traffico di rete in tempo reale, consentendo di individuare le connessioni non durevoli e quelle durevoli.

Individuazione basata sulla zona di gestione

Il nuovo concetto di gestione dell'individuazione fornisce la capacità di creare zone definite nell'interfaccia utente per una regione dell'infrastruttura all'interno dell'organizzazione. Ad esempio, gli utenti possono definire Data-Center X come zona di gestione dove si deve individuare tutti i computer Windows di DC-X ogni settimana utilizzando gli stessi parametri di individuazione oppure individuare tutti i server J2EE di DC-X ogni giorno utilizzando gli stessi parametri di individuazione.

Risoluzione dei problemi di individuazione

Avere una visione approfondita dell'andamento di una o più attività di individuazione è un'operazione molto più semplice. Universal Discovery è ora dotato di uno strumento di risoluzione dei problemi di individuazione che si può avviare per risolvere i problemi delle attività. Lo strumento di risoluzione dei problemi può inoltre agire sui nodi mancanti, sui NodeElements e il RunningSoftware utilizzando le regole di individuazione del software.

Agente Universal Discovery

La tecnologia dell'agente di Universal Discovery in precedenza era un agente Discovery and Dependency Mapping Inventory (DDMI). UD continua a supportare la complessità del ben noto scanner DDMI con funzionalità di individuazione dell'inventario estese che offrono agli utenti un notevole miglioramento nel riconoscimento del hardware e del software installato.

Le funzioni seguenti migliorano la distribuzione estendendo le funzionalità dell'agente UD:

Accrescimento e normalizzazione basato sulle regole di individuazione

Nell'ambito dell'integrazione del prodotto DDMI in Universal Discovery, le regole di accrescimento e normalizzazione di DDMI sono ora disponibili per tutti gli adattatori in Universal Discovery.

Inventario basato sullo scanner.

L'individuazione dell'inventario basato sullo scanner fornisce un'ampia gamma di informazioni sull'hardware e sulla configurazione nonché informazioni sul software installato normalizzato adatte ai fini della gestione degli asset del software.

Flusso di dati protetto per la federazione/l'invio mediante a sonda

Gli adattatori di federazione e di invio ora vengono eseguiti mediante la sonda del flusso di dati.

 

Guida

Guida al contenuto di UCMDB Discovery and Integration

La documentazione del content pack viene ora fornita come un sistema di guide online che comprendono le informazioni di riferimento per i processi di individuazione e le integrazioni nonché le attività relative all'infrastruttura e all'inventario. Molte aree dell'interfaccia di individuazione, comprese le procedure guidate e gli adattatori, sono collegate direttamente alle informazioni delle guide su quel determinato argomento utilizzando l'opzione di menu Guida > Guida per questa pagina.

Guida alla distribuzione

La guida alla distribuzione di UCMDB combina le distribuzioni di UCMDB e Configuration Management ed è ora un documento HTML interattivo che fornisce soltanto le informazioni importanti per le selezioni eseguite per la distribuzione.

Pagina iniziale del Centro Guida

La pagina iniziale del Centro Guida fornisce una nuova panoramica sulla guida online con una pagina di destinazione che include molti collegamenti e risorse utili.

Video

I video dimostrativi delle nuove funzioni della versione 10.00 sono disponibili nei media di installazione e in HP Enterprise Business Channel su YouTube.

Presentazioni dei flussi di lavoro end-to-end

I nuovi flussi di lavoro end-to-end offrono esempi su come utilizzare il sistema di Configuration Management con le altre applicazioni HP per ottenere valore rapido. I flussi di lavoro comprendono un esempio per gli amministratori del database per la verifica della qualità e la completezza dei dati e un esempio per i proprietari delle applicazioni per il controllo degli eventi e degli incidenti. Queste presentazioni per la versione 10.00 sono disponibili sui media di installazione e nel sito dei manuali HP.

 

Informazioni di supporto

Visitare il sito Web dell'assistenza online HP Software all'indirizzo:

      http://www.hp.com/go/hpsoftwaresupport

Questo sito Web fornisce informazioni di contatto e dettagli sui prodotti, servizi e assistenza offerti da HP Software.

L'assistenza online di HP Software fornisce ai clienti funzionalità di auto-risoluzione dei problemi e costituisce un modo efficiente e veloce per accedere agli strumenti di assistenza tecnica interattiva necessari per gestire il proprio business. Nel sito Web dell'assistenza è possibile usufruire dei seguenti vantaggi:

La maggior parte delle aree di assistenza richiede la registrazione e l'accesso come utente HP Passport. In molti casi è inoltre necessario disporre di un contratto di assistenza. Per registrarsi come utente HP Passport, andare all'indirizzo:

      http://h20229.www2.hp.com/passport-registration.html

Per ulteriori informazioni sui livelli di accesso, visitare:

      http://h20230.www2.hp.com/new_access_levels.jsp

Garanzia

Le uniche garanzie riconosciute per i prodotti e servizi HP sono stabilite nelle dichiarazioni di garanzia esplicite allegate a tali prodotti e servizi. Nulla di quanto contenuto nel presente documento potrà essere interpretato in modo da costituire una garanzia aggiuntiva. HP non è responsabile di errori e omissioni editoriali o tecnici contenuti nel presente documento.

Le informazioni contenute nella presente documentazione sono soggette a modifiche senza preavviso.

Legenda dei diritti riservati

Questo software per computer è riservato. Per il possesso, l'uso o la copia è necessario disporre di una licenza HP valida. In conformità con le disposizioni FAR 12.211 e 12.212, il software commerciale, la documentazione del software e i dati tecnici per gli articoli commerciali sono concessi in licenza al governo degli Stati Uniti alle condizioni di licenza commerciale standard del fornitore.

Informazioni sul copyright

© 2002 - 2012 Hewlett-Packard Development Company, L.P.